next/

« First » è il nuovo metodo istantaneo per smettere di fumare

metodo per smettere di fumare

Smettere di fumare con un nuovo metodo psico-quantistico istantaneo.
Uscire dalla dipendenza psicologica della sigaretta.
Con « First » scopri come perdere la dipendenza da nicotina.

next/
prev/

COME FANNO LE PERSONE A SMETTERE DI FUMARE DA UN MOMENTO ALL' ALTRO?

FIRST è un deterrente psicologico che contrasta il vizio e l'abitudine di fumare.

Lo scopo di FIRST è la riprogrammazione mentale: ipotizzate di prelevare abitudini, inclinazioni e preferenze di un non-fumatore e di sostituirle a quelle di un fumatore. Il risultato sarà quello di aver creato un altro non fumatore, riprogrammato.

FIRST non è un prodotto, non è un accessorio, non è uno strumento fisico per smettere di fumare, ma un metodo che spiega perché fumate, quali sono le motivazioni per cui lo fate e come poter smettere di farlo in modo facile, rapido ed immediato.

fumo sigaretta

I metodi per smettere di fumare si basano sulla diminuzione del senso di astinenza dal fumo tramite terapie farmacologiche sostitutive, come ad esempio l'assunzione di nicotina con cerotti o pillole, attraverso rimedi omeopatici, fitoterapici o mediante altri metodi come la stimolazione con agopuntura, magneti auricolari, fiori di Bach ed altri ancora, ma...

next
prev

FATEVI DELLE DOMANDE

Pensate di essere dipendenti da nicotina?
Risposta: NO perché la dipendenza da nicotina si dimezza dopo solo 8 ore dall’ultima sigaretta e il vostro organismo in 3 giorni ne elimina ogni traccia.

 

Pensate di avere una dipendenza psicologica?
Risposta: SI poiché il vostro atto o desiderio è quello di accendere una sigaretta.
FIRST agirà esattamente sul desiderio inconscio di accendere/fumare una sigaretta.

PROSEGUIAMO CON LE DOMANDE
Pensate che smettendo di fumare incorrerete in effetti indesiderati (quali irascibilità, aumento di peso, nervosismo, poca concentrazione, mal di testa, sbalzi di pressione ecc...) ?
Risposta: NO, questi sono i sintomi legati all'esaurimento nervoso e ad insoddisfazioni personali. Accade quando forzate il vostro corpo a fare una azione differente da quella dettata dalla vostra mente. Quindi bisogna utilizzare il metodo giusto e la soluzione è riprogrammare la vostra mente, per essere più precisi il vostro inconscio, ancora meglio il vostro spirito, comandato dall’ energia sprigionata dal vostro cuore.

 

All’interno della confezione di First troverete la metodologia d’impiego.

next/
prev/

I) E' BENE SAPERE E RICORDARE QUALI DANNI PROVOCA IL FUMO

Il Fumo causa circa tre volte più morti di tutte le cause non-mediche prese insieme (anno 2000).
Su 100 fumatori 50 muoiono in età compresa fra 35/69 anni, la morte avviene improvvisamente in 15/25 giorni.

 

Fumare un pacchetto per una donna equivale allo stesso danno provocato in un uomo che ne fuma quattro.

 

Il tabacco, è responsabile in 9 casi su 10 di gravi malattie respiratorie croniche, tumori al polmone e anche di metà delle malattie cardiocircolatorie; fa morire prematuramente un fumatore su due.

 

In Italia muoiono piu di 100.000 fumatori all'anno a causa dei danni provocati dal fumo, 12 ogni ora.

 

Chi fuma causa couperose e cellulite, provoca danni irreparabili alla pelle ai denti, agli occhi.
Circa una su 4 di tutte le morti per cancro è dovuta al fumo.

 

Un singolo tiro di sigaretta immette nel tuo organismo centinaia di sostanze dannose, fra cui catrame, nicotina, monossido di carbonio, arsenico e derivati del cianuro, acetone, formaldeide ed altre quali: cadmio, cianuro, nichel, zinco, carbonio, acido acetico, formico e benzoico, diossido di titanio, sbiancanti delle ceneri... Finora è stata dimostrata la cancerosità di circa 90 sostanze.

next/
prev/

II) E' BENE SAPERE E RICORDARE QUALI DANNI PROVOCA IL FUMO

Il catrame è una miscela di particelle che si formano nel tabacco fumato. Chi fuma 1 pacchetto di sigarette al giorno, aspira circa una tazza di tè di catrame all’anno.

 

Smettere entro i 35 anni previene in maniera quasi completa i danni del fumo, accelerando il processo di disintossicazione.

 

Le sigarette a basso tenore di catrame e nicotina servono a poco perché si finisce di fumare di più e si tende ad aspirarle in modo più profondo, facendo in modo comunque di arrivare alla stessa quantità di nicotina che il corpo è stato abituato a ricevere.

 

Le sigarette fatte a mano e rollate sono più pericolose di quelle confezionate nel classico pacchetto. per i consumatori di queste sigarette il rischio di tumore del polmone è maggiore rispetto agli altri fumatori.

 

Il POLONIO 210, presente nelle sigarette, è una sostanza radioattiva: fumare 20 sigarette al giorno equivale, in un anno, a 300 radiografie al torace.

 

La nicotina è stata ufficialmente riconosciuta e dichiarata droga a tutti gli effetti.

 

Le sigarette nuocciono anche alla vita sessuale maschile aumentando il rischio di impotenza.
Il fumo provoca la perdita di circa un terzo della memoria di tutti i giorni...

next/
prev/

III) E' BENE SAPERE E RICORDARE QUALI DANNI PROVOCA IL FUMO

Le sostanze generate dalla combustione della sigaretta provocano seri danni a: apparati respiratorio, apparato vascolare, cuore, cervello e circolazione sanguigna, emoglobina, cavità orale e laringe, primo tratto delle vie digestive, placenta e feto, apparato urogenitale, pancreas.

 

Il fumo riduce drasticamente le difese immunitarie poiché riduce l'attività delle cellule linfocitarie e quella delle cellule macrofage, con conseguente peggioramento del controllo sulle infezioni.

 

Il fumo accentua il rilascio di enzimi lesivi che provocano la distruzione del parenchima polmonare che può portare ad enfisema.

 

Cause del fumo sono l'aumento dell’attività dei bronchi, delle manifestazioni asmatiche e l' invecchiamento precoce del sistema polmonare.

 

Il fumo causa displasie e trasformazioni tumorali dei tessuti.

 

Il fumo aumenta il rischio di infarto (catecolamine immesse nell'organismo dalla nicotina, insufficiente apporto di ossigeno al miocardio e policetimia, aumento dell’aggregabilità piastrinica e della coaugulabilità del sangue).

 

Il fumo facilita l’insorgenza di ulcera gastrica e duodenale.

 

Il fumo può provocare la menopausa precoce ed aumentare la diffusione dell'osteoporosi.

prev/

CONTATTI

Per richiedere informazioni e contattarci vi preghiamo di compilare il seguente modulo in ogni campo. Grazie.

NOMINATIVO
E-MAIL
TELEFONO
   
Riporta il codice di sicurezza :
verification image, type it in the box
Ho preso visione dei Termini e Condizioni di questo sito, quindi:
prev